vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Scarmagno appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Cosa vedere

Chi fa derivare il nome Scarmagno da Scarmum magnum può sostenere la sua scienza etimologica dalla posizione che occupa il piccolo villaggio. Poggia esso infatti su il primo gradino, quasi sgabello, della morena destra della Dora a ponente e di fronte a Strambino da cui dista circa quattro chilometri.
Chi giunge infatti dalla provinciale, che spezzata in tre segmenti lo congiunge a detto borgo si vede subito e costantemente davanti le poche case signoreggiate dal bianco campanile; ma deve salire il primo tratto di selciato (il Colombaro) per accorgersi di trovarsi in un vero piccolo Borgo.
Passato la casa signorile Gajo-Anziani che occhieggia fra il verde del suo giardino e l'austerità di una vecchia torre quadrata, il passante si trova subito nell'interno dell'abitato che si presenta con vie larghe, diritte, selciate e fiancheggiate da case rurali che parlano dello spirito d'ordine e di pulizia degli abitanti.

Se al viaggiatore che viene da Strambino, come s'è detto, Scarmagno può sembrare una chiazza bianca nel più verde, l'osservatore che voglia fermarsi e salire sul grazioso, bianco campanile che domina e la chiesa del borgo può godere di uno dei migliori panorami che abbia il Canavese. L'occhio soddisfatto abbraccia in giro tutto il tratto che partendo dai colli di Candia col suo Santo Stefano e passando per Mazzè, Villareggia, Moncrivello, Borgomasino, Masino, Azeglio, Piverone, e in sù per Bollengo, Chiaverano, Andrate, Pavone col suo castello, e le colline di Loranzè, Colleretto, Parella e Brosso, ritorna al punto di partenza non senza spingersi con lo sguardo nell'azzurra vaporosità a cercarvi la statua del Redentore benedicente il Mombarone e riposarvi nel piano per distinguervi fra i ciuffi di verde i villaggi, Vische, Mercenasco, Albiano, e nella graziosa collina ammirare la monumentale chiesa di Strambino e l'antica torre di Romano.
Seleziona una o più categorie

Chiese - Oratori

Cappella della Nativita' di Maria Vergine

Nome Descrizione
Indirizzo Via Romano

Cappella di Santa Marta

Nome Descrizione
Indirizzo Via Maestra

Cappella di Sant'Eusebio

Nome Descrizione
Indirizzo Località Masero

Chiesa di San Giovanni Battista

Nome Descrizione
Indirizzo Corso Revello

Chiesa Parrocchiale di San Michele Arcangelo

Nome Descrizione
Indirizzo Piazza Enrico

Dipinti - Decorazioni - Elementi architettonici

Monumenti

Monumento ai caduti

Nome Descrizione
Indirizzo Via Civica, 1